giovedì 22 settembre 2016

A Cagliari

A Cagliari in tre giorni:
 - ho conosciuto uno degli attori più noti della città; lui e la moglie, passando per via Garibaldi, mi hanno beccato e si sono interessati al progetto: domani sera mi hanno organizzato una presentazione in via Napoli;
 - ho parlato di draghi e tautogrammi in diretta su RadioX e con la redazione dell'Unione Sarda;
 - una giornalista della Rai mi ha fatto un'intervista che andrà in onda alle 19:30 sul Tg regionale della Sardegna;
 - mi sono innamorato (di via San Saturnino, vedi foto).

martedì 20 settembre 2016

Da Ravenna a Cagliari

Dopo un weekend così così a Ravenna (mannaggia alla pioggia), da ieri sono a Cagliari. 
 Sulla strada ci si fa un'idea dello spirito della città: qui la gente mi sfila davanti e sorride o persino saluta, anche se magari non si ferma; si avvicinano a me giovani e anziani o vie di mezzo.
 E voi cosa aspettate a venirmi a trovare in via Garibaldi?

lunedì 19 settembre 2016

Signora sabauda

Signora sabauda,
 sto supplicandoti, sì, sto scongiurandoti.
 Sii sensibile.
 Spesso sei stata scortese sfidandoci.
 Stagione 'sessanta-'sessantuno: schieravamo soltanto sbarbatelli. Senza sentirsi squallido, Sivori siglò  sei segnature.
 Successivamente sei stata spietata, scatenandoti sullo sfortunato Simoni: si sbracciava, strillava,  sembrava svitato.
 Sei stressante, smettila.
 Se sconfitta, sarai simpaticissima.
 San Siro saprà salutarti senza sdegno.
 Stessa storia sullo scudetto.
 Sarebbero sei senza sosta; stessa squadra, stessi servizi sulla stampa: sviolinate sulla solidità societaria, smancerie sullo Stadium (struttura sorta senza sperperare soldi).
 Solita solfa soporifera, siamo sinceri.
 Sentimi, sul serio: sbaglia sostituzioni, scegli strategie strampalate.
 Svampita, sarai super sexy.

venerdì 16 settembre 2016

Orco Drago!

Enrico Piccioli mi ha fatto un regalo.
 Con questo suo disegno vi ricordo di guardare Dribbling domani (sabato) su Rai 2 alle 13:30.
 Domenica ci sarà il Derby d'Italia: secondo voi il mio tautogramma con che lettera sarà?

domenica 11 settembre 2016

(Chi)amatemi

L'11 di 11 mesi fa sono partito per seminare draghi in giro per l'Italia; ho raccolto tanti amici, tanti abbracci, tanti complimenti. Anche dal punto di vista professionale ho ottenuto qualcosa: Dribbling. Ieri è cominciato il programma, come da decenni in onda il sabato su Rai 2 alle 13:30. A introdurre uno degli argomenti della puntata, un mio tautogramma:
 Cari connazionali,
 conviene che comprendiate cosa comporta civettare coi capitali cinesi. Ci corteggiano, ci confondono.
 Con cifre che causano completa cecità ci comprano crediti, club, centravanti coi capelli chic; ci conquisteranno?
 Chissà. Convincono chiunque.
 Consultate Cannavaro: chiedetegli che contratto custodisce con cura, chiedetegli che clausole contiene.
 Confrontatevi col Chelsea, col Corinthians: centrocampisti ceduti così, come coriandoli.
 Ci credete?
 Certi consiglieri comunisti collezionano cimeli: casacche, calzature, calzettoni.
 Creano collegi calcistici calcolando che, crescendo culturalmente, capiranno come congegnare campionati che coinvolgano cinque continenti.
 Cari cinesi, cercate campioni?
 Chiamatemi.

giovedì 8 settembre 2016

Dribbling, che passione

Sabato mi troverete su Rai 2, alle 13:30.
 A quanto pare i miei tautogrammi sul calcio (e come pronuncio la R) hanno convinto i curatori di Dribbling ad arruolarmi.
 Per l'intera stagione sportiva, subito dopo la sigla (avete presente i Pink Floyd?) introdurrò uno dei temi della puntata.
 Qui sotto un esempio, andato in onda durante gli Europei.
 Chi non mi guarderà si sveglierà il giorno dopo senza occhi.

mercoledì 7 settembre 2016

Poi chissà

Tra poco più di un mese, in teoria, questo progetto finirà.
 Però.
 Scrittore per strada è andato bene al punto che mi sono chiesto: Perché mollare tutto?
 Ho perciò deciso solo di aggiustare il tiro.
 Con la Olivetti continuerò a girare per l'Italia, limitandomi ai fine settimana.
 Ieri ho trovato casa a Roma (mi ci trasferirò in ottobre): da piazza Bologna partirò per Genova o Palermo o chissà.
 Magari sarete voi a indirizzarmi, a invitarmi.
 Che libro porterò nel trolley?
 Per qualche mese sarò ancora in compagnia del Drago. Poi chissà.